12.7.12

InstaParis #1

"Che Parigi esista e qualcuno scelga di vivere in un altro posto nel mondo sarà sempre un mistero per me", che questa città strega la mente e il cuore. 
Che non importa se sotto il sole o la pioggia, il profumo più intenso è sempre quello della baguette, e dei croissant. Che quando cammini per strada sotto la pioggia e la riproduzione casuale dell'ipod sceglie "Moonriver" vorresti piangere di gioia. 
A tutti voi una splendida serata

1.7.12

La seconda volta: in questo caso una conferma

VERSAILLES. Risale alle elementari la mia scoperta di questa "gabbia dorata" e già allora -probabilmente inconsapevolmente- la mia passione passione per la moda muoveva i primi passi, tra le principesse Disney e le foto di questo luogo incantevole. 
Ieri sono tornata, per la seconda volta. Per la seconda volta la mia macchina fotografica ha deciso di abbandonarmi nel momento topico. Per la seconda volta dovrò cercare di ricordare tutto il più possibile perchè non ci saranno foto a mostrarmi la brillantezza degli arazzi delle sale reali. E delle perle sui vestiti delle Contesse. 
E anche se mi trovo del tutto d'accordo con il detto "la prima volta non si scorda mai", posso aggiungere con certezza che in alcuni casi, la seconda volta è una conferma. Come è successo ieri.

27.6.12

paris - prémiers jours

Il_570xn.252485791_large
My first two days in Paris have been quite calm, if we do not consider that today I stayed at school from 9.15 to 18.15 . Main ingredients? Music, metro and lessons. You know those days when you are so tired that almost nothing can bring you up (unless of course huge quantities of super-ipercalorical chocolate cookies)? Yeah,  I'm pretty sure everyone knows. That's the reason why "Paris is always a good idea", because finished school, you just turn on your ipod with the summer playlist and go shopping! And that's what I actually did today; not to mention that the sales have just begun!
So tonight I'm just staying at home and read a bit of my 3483120 books the school recommended me.

bisous 

11.6.12

Appuntamenti estivi

Invalides-pont-alexandre-3_large
Ci sarebbe una formula di rito, quella che ho usato molte volte, ad esempio "scusate lettrici, sono stata così tanto impegnata", ma ormai che ve lo dico a fare che la mia moleskine è perennemente piena? 
Che poi voi direte, quando mai le teenager sono impegnate? Bene questa una leggenda metropolitana falsa, che più falsa non si può. Un mito da sfatare. Ma che poi io non sono mica qui a darvi noia, perchè per esempio devo dirvi che in questo momento nella mia testa ci sono milioni di phrasal verbs (che già dal nome, un pò fanno paura) che si muovono alla velocità della luce e si mischiano tra di loro, e non è una buona cosa. E si, se ve lo state chiedendo, domani ho le prove scritte dell'FCE e no, non sono psicologicamente pronta. E poi devo anche dirvi che tra 12 giorni esatti (che noi siamo ragazze precise) parto per Parigi. Cinque intense settimane di full immersion nella patria di Coco Chanel, dei croissant e del buon vino con un sottofondo firmato Edith Piaf. Che poi io dovrei concentrarmi più sulla "erre moscia" che sulle crepes. 
E che poi mi aspettano giorni di relax in Corsica, con una compagnia che meglio non si può. Poi volerò in Belgio. Che quando si dice che l'amicizia se è vera sopporta la distanza io non potrei essere più d'accordo. E poi si, forse aprirò qualche libro, giusto per ricordarmi che le vacanze non durano una vita: avrei tanto voluto qualche consiglio a proposito di letture-sotto-l'ombrellone, ma ho già fissato vari appuntamenti (che se fosse stato per me avrei preferito fissarli con la Austen) con McCourt, Svevo, Pirandello e Beckett. E Verga.
Ansiosa di condividere con voi quest'estate, un abbraccio.

4.5.12

Happy birthday to me

Tumblr_lm1h6k61el1qbsbnoo1_500_large
18 YEARS OLD. You know, you don't really realize how much your life will change from this moment on, but still you are madly happy because for one day, you feel the world is yours. And then, of course, because all the people around you (and I do mean it!) really show their affection. 
It is just the day to thank for everything you have, everyone you know and love. And for focusing even more on your dreams.

24.2.12

carnival #1, get inspired







Lo so che per molti di voi Carnevale è già passato, ma qui, nei dintorni di Milano, la festa è questo fine settimana. Di per sé non lo amo molto, ma quando ero piccola adoravo creare vestiti da principessa con teli colorati che i miei genitori mi portavano dai loro viaggi, senza curarmi di quale data segnasse il calendario. Oggi non ho più il tempo (e, dettaglio sicuramente meno trascurabile, l'età) per continuare a farlo, ma per carnevale mi ritaglio sempre qualche ora di lavoro per disegnare e poi creare qualche dettaglio. Quest'anno mi sono ispirata al cartone "La Sirenetta", ma ovviamente non potevo non tener presente l'eleganza senza tempo Chanel che proprio per questa primavera ci vuole trasformare in tante Ariel. Sicuramente non sarà all'altezza di nessun abito veneziano, o a quelli super griffati di Gossip Girl, ma comunque vi mostrerò il risultato nei prossimi giorni! 

Buon fine settimana bellezze!

23.2.12

Inspiration #2


Look at them. Breath calmly. A gelateria is opening in front of your eyes and models who look like dolls are dancing and smiling and tweeting around. And the colours: oh! Pastel shades of green, yellow, pink and mint are mixed together in a fairy portrait. Aren't you feeling good? Everyone should look at them when she's upset. Now I'm felling good. Thanks Steven Meisel and Louis Vuitton for those little moments of ecstasy.

4.2.12

snowy days

163771_469127473914_161162533914_5786129_507938_n_large
Heeeey sweeties how are you?? I'm feeling really guilty because I haven't posted anything for ages. Yes, I know. I promised I would have tried to write something more often, but January has been "crazy", because of the school, trainings, illness and so on. I'm sorry, for real.

Anyway, it's a week since it snowed the first time here and temperatures are around -5°/-9°: it's almost impossible to stay out for long without freezing. However I must admit that the atmophere's great, it seems to be in a fairy tale in particular early in the morning: icicles everywhere, cats prints on the blanket of snow just fallen, silence. Moreover, when it's so cold outside there are some must-dos to spend your days relaxing, if you don't want to sleep all day long (which is quite a good option in any case).

17.1.12

the hardest mission

Tumblr_lppmnmdivq1qbk4jro1_500_large
I've got a list. On this list I usually write everything I need because, you know, when you have too much wishes you end up forgiving part of them. So, it's long time since I wrote on the list "a pair of black pumps" for the first time.
I think that in every woman's wardrobe there must be some must-haves (a pair of black, elegant trousers, a white shirt, a pair of black pumps, a sheath dress) and I realized, with my great embarassment, that I've got none.  So I started from the pumps: today I woke up feeling really brave and decided to go looking for them (not to leave out that I have been invited to two birthday parties the next two weeks and I absolutely need them).
I spent all the afternoon trying, I'm not exagerating, about 65431236 pairs of shoes; the result: I bought none. I've always thought that missions like lose 5 kilos, go to the gym everyday and so on must be considered impossibile but just because I've never looked for black pumps.


There are only 4 days, 240 hours, 14400 minutes left to get them, wish me luck :)

1.1.12

Buoni propositi

Tumblr_lwqr6m8ohn1r0cv1jo1_500_large
Prometto di imparare a camminare sui tacchi e di non rifugiarmi più nelle ballerine nei momenti di bisogno; prometto di mettere sempre la crema nutriente e i semi di lino sui capelli e di imparare a pronunciare la R moscia quando parlo in francese. Non userò più la sedia come armadio e il pavimento come libreria e non comprerò più le solite cose quando farò shopping.
Prometto anche che mi lascerò trasportare da tutto ciò che quest'anno ha di bello da offrirmi senza precludermi niente, e mangerò meno cioccolato. Lo prometto.